Guida alle normative per catering e banqueting

Il settore del catering e banqueting è in continua crescita, grazie alla diffusione di eventi e cerimonie che richiedono servizi di somministrazione di alimenti e bevande a domicilio o in location esterne. Tuttavia, per garantire la sicurezza alimentare dei consumatori e la qualità dei servizi offerti, è fondamentale che le aziende del settore operino nel rispetto di specifiche normative per catering e banqueting.

Normative per catering e banqueting: panoramica completa

Requisiti generali per le attività di catering e banqueting

L’avvio di un’attività di catering e banqueting richiede il rispetto di alcuni requisiti imprescindibili:

  • Abilitazione SAB (Somministrazione Alimenti e Bevande): è obbligatorio possedere l’abilitazione ex REC, ottenibile attraverso specifici corsi di formazione e superamento di un esame.
  • Certificazione HACCP: il personale addetto alla manipolazione degli alimenti deve essere in possesso della certificazione HACCP, che attesta la conoscenza dei principi di analisi dei pericoli e controllo dei punti critici.
  • Autorizzazione sanitaria: se l’attività viene svolta in una cucina privata, è necessaria l’autorizzazione sanitaria rilasciata dall’ASL competente.
  • Iscrizione alla Camera di Commercio: è obbligatorio iscriversi alla Camera di Commercio del proprio territorio e aprire una Partita IVA.
  • Comunicazione SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività): prima di avviare l’attività, è necessario presentare una SCIA al Comune competente.
  • Requisiti igienico-sanitari: i locali adibiti alla preparazione, deposito e somministrazione degli alimenti devono rispettare rigorosi requisiti igienico-sanitari stabiliti dalle normative vigenti.

Norme per la preparazione degli alimenti

La preparazione degli alimenti per il catering e banqueting deve avvenire secondo criteri di sicurezza e igiene ben precisi:

Separazione delle zone: i locali adibiti alla preparazione degli alimenti devono essere suddivisi in zone dedicate a specifiche attività (preparazione verdure, carne, pesce, cottura, ecc.) per evitare contaminazioni incrociate.

Lavaggio delle stoviglie: le stoviglie utilizzate devono essere lavate accuratamente in un locale separato dotato di lavastoviglie e lavelli idonei.

Deposito dei prodotti alimentari: i prodotti alimentari devono essere conservati in un locale dedicato, con temperatura e umidità controllate per garantire la loro freschezza e sicurezza.

Trasporto degli alimenti: i mezzi di trasporto utilizzati per il trasferimento degli alimenti devono essere idonei allo scopo, puliti e regolarmente sanificati per evitare alterazioni degli alimenti.

Normative per catering e banqueting

Le aziende che offrono servizi di catering e banqueting devono attenersi a specifiche normative per catering e banqueting anche per quanto riguarda l’allestimento degli eventi:

Deposito delle attrezzature: le attrezzature utilizzate per il banqueting (tavoli, sedie, stoviglie, ecc.) devono essere stoccate in un locale dedicato, pulito e ordinato.

Sicurezza degli impianti: gli impianti elettrici e gas devono essere a norma di legge e sottoposti a regolari controlli di manutenzione per garantire la sicurezza delle persone e degli ambienti.

Manutenzione degli impianti: tutti gli impianti utilizzati per la preparazione, conservazione e somministrazione degli alimenti devono essere sottoposti a regolare manutenzione per garantirne il corretto funzionamento e l’igiene.

Sanzioni per il mancato rispetto delle normative

Il mancato rispetto delle normative per catering e banqueting può comportare l’applicazione di sanzioni amministrative e, nei casi più gravi, anche penali. Le sanzioni variano a seconda della gravità dell’infrazione e possono includere la sospensione dell’attività, la revoca dell’autorizzazione sanitaria e il pagamento di multe elevate.

La rigorosa osservanza delle normative per il catering e banqueting rappresenta un requisito fondamentale per le aziende del settore che vogliono operare in modo legale, sicuro e professionale. La conoscenza approfondita delle normative e la loro puntuale applicazione sono essenziali per tutelare la salute dei consumatori, offrire servizi di qualità e costruire una reputazione solida nel mercato.

Riferimenti normativi per catering e banqueting

  • Regolamento (CE) n. 178/2002
  • Decreto Legislativo 6 marzo 2013, n. 28
  • Regole di igiene per la produzione, la trasformazione e la vendita di prodotti alimentari (HACCP)

Leggi anche Guida alla Scelta del Catering Perfetto.

CONTATTI


Telefono: +39 335 1802334

E-mail: ristorarte@live.it

Indirizzo: Via dei Frentani 4, Roma 00185

Seguici anche sui social!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *